Cronaca
Commenta

In Lombardia somministrato il
78% dosi vaccino consegnate

In Lombardia, secondo i dati aggiornati a questa mattina, sono state somministrate 1.785.658 dosi di vaccino, pari al 78% delle dosi consegnate. In particolare sono state inoculate 1.362.166 dosi del prodotto di Pfizer, pari al 97% delle dosi consegnate, 321.424 dosi di Astrazeneca (49%) e 102.068 dosi di Moderna (49%).

Per quanto riguarda gli over 80, su una popolazione target di 725.923 persone in tutta la Lombardia, quelli che hanno finora aderito sono stati 665.918. La prima dose di vaccino è stata somministrata a 478.177 persone, il 66% della popolazione over 80 da vaccinare, mentre la seconda dose è stata data a 222.295 persone, il 31% del totale. Delle persone con più di 80 anni residenti nelle Rsa il 100% ha ricevuto la prima dose e l’84% anche la seconda. Fra il personale scolastico, che conta 221.578 persone, la prima dose è stata somministrata all’80%.

Dal 12 aprile in Lombardia scatta la fase della vaccinazione di massa. Nella categoria 75-79 anni, che comprende 449.862 persone, le vaccinazioni inizieranno il 12 aprile per concludersi il 26 aprile. Nella fascia 70-74 anni, per un totale di 546.312 persone, le somministrazioni partiranno il 27 aprile per concludersi il 12 maggio.

© Riproduzione riservata
Commenti