Economia
Commenta

Decreto sostegni, 8 milioni in
provincia, tra i più bassi in Regione

Sono partiti gli ordini di pagamento per 2.593 imprese della provincia di Cremona per una cifra complessiva di poco superiore agli 8 milioni di euro (8.009.401 euro).

Questa dunque la cifra che arriverà nel Cremonese dopo l’approvazione del Decreto Sostegni sulla base delle istanze presentate entro il 5 aprile all’Agenzia delle Entrate.

In totale, a livello nazionale, delle prime 600mila istanze presentate, ne sono state accolte per quasi 2 miliardi di euro (1.907.992.796 euro). La Lombardia guida la classifica delle richieste con quasi 100mila domande, il 16,4% del totale, che si traducono in circa 357 milioni di aiuti.

La provincia di Cremona, in ogni caso, è la terz’ultima per numero di domande e quart’ultima per importo del bonus.

Nel frattempo, sempre nell’ambito del Decreto Sostegno, l’Inps ha reso noto che a livello nazionale per quanto riguarda l’indennità onnicomprensiva di 2.400 euro, l’Inps ha già liquidato tale una tantum “a tutti i lavoratori che ne avevano diritto in quanto in precedenza beneficiari”. Si tratta di un totale di 235.509 bonus per un importo complessivo di oltre 565 milioni di euro.

“Nei prossimi giorni – fa sapere l’Inps -, inoltre, sarà resa operativa sul portale dell’Istituto la procedura per la domanda da parte dei lavoratori, delle medesime categorie, che devono presentarla per la prima volta e cui si aggiungono i lavoratori somministrati dei settori diversi dal turismo che presentino i requisiti indicati”.

© Riproduzione riservata
Commenti