Cronaca
Commenta

Borsa di Studio Lilt in
memoria del dottor Adami

L’Associazione provinciale Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori di Cremona, bandisce prendendo atto della volontà della famiglia del dottor Vanni Adami che provvederà al finanziamento annuale dell’iniziativa, un concorso a titoli, per l’assegnazione di una borsa di studio di mille euro da assegnarsi a uno studente universitario residente da almeno 10 anni nei Comuni della Provincia di Cremona, frequentante nell’anno accademico in corso il 4°, 5° o il 6° anno di una Facoltà di Medicina e Chirurgia italiana e che abbia sostenuto,
con un punteggio medio non inferiore a 26/30, almeno i ¾ dei CFU degli esami previsti dal piano di studi degli anni precedenti.

Sono esclusi gli iscritti al 6° anno che hanno già discusso la tesi di laurea e gli iscritti fuori corso all’anno accademico.
Gli aspiranti sono invitati a presentare domanda in carta libera all’indirizzo PEC (Posta Elettronica Certificata): liltcremona@arubapec.it dal 24 aprile 2021 al 31 maggio 2021 dopo aver preso visione del bando completo di tutti i requisiti che può essere richiesto all’indirizzo PEC sopra indicato: il bando completo è anche disponibile presso la segreteria della Lilt di Via Alfeno Varo 8 in Cremona.

Alla domanda, completa dei dati identificativi e dei recapiti del richiedente, vanno allegati:

• certificazione attestante l’iscrizione al corso di Laurea
• certificazione degli esami sostenuti con il relativo punteggio
• copia del piano di studi dettagliato anno per anno
• autocertificazione del proprio stato di famiglia
• dichiarazione di ogni componente del nucleo famigliare relativa ai redditi del 2020 (ISEE)
• ogni altra documentazione in copia non autenticata o ogni altra autocertificazione che il richiedente reputi opportuno presentare.

La Lilt Cremona si riserva di richiedere gli originali della documentazione autocertificata dal richiedente allo scopo di verificarne la veridicità. In caso di dichiarazioni mendaci o falsità in atti il richiedente sarà escluso dalla graduatoria.

La Lilt procederà a redigere graduatoria degli aspiranti al conferimento della borsa di studio, che sarà assegnata allo studente col miglior punteggio e, a parità di merito:

a) allo studente il cui nucleo famigliare abbia il minor reddito complessivo
b) a parità delle condizioni precedenti, a quello che risulti orfano di entrambi i genitori; in subordine, di uno solo di essi
c) a parità delle condizioni precedenti, a quello col miglior voto di maturità.

© Riproduzione riservata
Commenti