Cronaca
Commenta

Collegio revisori, si cambia
Il Consiglio sceglie il presidente

Revisori dei Conti in Comune, quest’anno si cambia. Il collegio, che resta in carica tre anni, giunge quest’anno a scadenza e la novità è che non sarà più il Tribunale a nominare tutti e tre i professionisti che dovranno testare la validità della contabilità pubblica, ma ne nominerà soltanto due (peraltro già individuati).

Toccherà alla politica scegliere il terzo, che ricoprirà anche la carica di presidente del collegio: sarà il consiglio comunale a dover scegliere tra i sette candidati i cui curricula sono arrivati a destinazione in tempo utile a seguito di pubblicazione di bando, scaduto a metà marzo.

I compensi restano quelli già in vigore: 15.700 euro per i membri; 23.350 per il presidente. gb

© Riproduzione riservata
Commenti