Spettacolo
Commenta

Il 16 maggio 2° appuntamento
con "La Musica del Monteverdi"

Il secondo appuntamento con “La Musica del Monteverdi”, iniziativa realizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “C. Monteverdi” Conservatorio di Cremona, è per domenica 16 maggio ore 11.00 (Ridotto del Teatro Ponchielli) e sarà dedicato alla seconda parte delle Sonate per violino e pianoforte di L.van Beethoven. Si esibiranno due giovanissimi talenti: Sofia Manvati al violino e Giorgio Lazzari al pianoforte.

Il secondo e ultimo dei due concerti realizzati in occasione del progetto Beethoven: “Presente!” vede l’opera 96, decima e ultima delle Sonate per violino e pianoforte di Beethoven. È di fatto più ampia delle precedenti, lontana dalla Stimmung drammatica della Sonata a Kreutzer. Già nell’Allegro moderato la dialettica del primo tempo di sonata non ha il rilievo consueto: le idee si concatenano l’una all’altra nello svolgersi di un discorso disteso.

L’Adagio espressivo in forma di Lied descrive un quadro di un idillio agreste. Questo si salda immediatamente allo Scherzo, mediante l’irrompere di vividi ritmi resi più leggiadri lungo il Trio. Il Poco Allegretto finale può prolungare l’assaporarsi della situazione felice, in contrasto soltanto con un Adagio dalla quieta dolcezza.

In programma anche la Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte, composta nel 1802, al tempo della I Sinfonia. Tutti i commentatori ne hanno sottolineato il carattere pastorale. Esso si avverte sin dal primo Allegro in 6/8 in cui Beethoven tratteggia i sentimenti della Natura romantica.

© Riproduzione riservata
Commenti