Cronaca
Commenta1

Battiato, il memorabile concerto
all'Arena Giardino nel 2012

FOTO SESSA

Era il 2012 quando Franco Battiato, scomparso oggi dopo una lunga malattia a 76 anni, calcò il palco allestito presso l’Arena Giardino, nell’ambito di una delle manifestazioni più riuscite dell’estate cremonese, finita dopo poche edizioni, il festival di Mezza Estate.

Un concerto memorabile, davanti a duemila persone, fatto di emozioni forti, ricordi, nostalgie e cultura musicale, da parte di un musicista in grado di mixare con sapienza musica e testi ricercatissimi. In quell’occasione Battiato aveva eseguito alcuni suoi vecchi successi  come “La Stagione dell’amore” e ” Cuccurucucù” oltre a riproposizioni di hit di altri autori degli anni Sessanta e di classici alla Jacques Brel.

Un’atmosfera magica quella che il cantautore siciliano era riuscito a regalare ai cremonesi e ai tanti spettatori giunti da fuori città, grazie anche al gruppo musicale che lo accompagnava, capace di passare dal rock alla musica sinfonica. Un concerto che oggi ritorna alla mente di chi vi assistette, nel giorno della notizia della morte di Battiato avvenuta nella sua residenza, l’ex castello della famiglia Moncada a Milo, in Sicilia, ai piedi dell’Etna. I funerali avverranno in forma privata.

© Riproduzione riservata
Commenti