Cronaca
Commenta

Panchina rossa contro la violenza
inaugurata al liceo Anguissola

Si è tenuta questa mattina presso il cortile interno del Liceo Sofonisba Anguissola di Cremona l’inaugurazione della panchina rossa, simbolo di tutte le donne vittime di violenza e delle attività che l’Istituto promuove per sensibilizzare su questa tematica. La panchina è stata donata dal Comune di Cremona, in quanto deteriorata ed inutilizzabile. È stata sistemata e verniciata dai ragazzi della classe 3A del Liceo delle scienze umane.

E’ stata dipinta di rosso, colore che tradizionalmente rimanda alle vittime di violenza e reca la scritta “L’amore non distrugge”, messaggio che coincide con il nome del Comitato di studenti interni alla scuola che da anni si occupa di sensibilizzare su questo problema sociale.

In rappresentanza del Comune era presente Franca Zucchetti, che ha portato i saluti dell’Amministrazione ed espresso il grazie per l’impegno messo in atto dall’Istituto. A nome di Zonta club Cremona, anche Angela Bellardi ha ringraziato gli studenti per l’iniziativa ed espresso il desiderio di continuare la collaborazione già in atto da diversi anni. La vicepreside Catelli ha quindi ricordato l’importanza di tali iniziative, che vedono protagonisti i ragazzi, senza i quali non sarebbero realizzabili.

© Riproduzione riservata
Commenti