Cronaca
Commenta13

Flop dell'open day vaccini over 60:
scarsa adesione in provincia

Un buco nell’acqua il primo giorno di open day dei vaccini anti Covid, iniziativa messa in campo da Ats Val Padana che consente alle persone con più i 60 anni di presentarsi nei centri vaccinali senza la prenotazione per velocizzare la campagna e soprattutto aumentare la copertura in quei comuni dove la percentuale di vaccinati è più bassa.

Da calendario, la partenza era prevista per questa mattina: nel dettaglio i residenti di Robecco d’Oglio si sarebbero potuti presentare dalle 8 alle 14 all’hub vaccinale di Soresina per ricevere la prima dose di AstraZeneca. Dosi disponibili, personale in servizio, volontari in attesa, eppure al Robbiani non si è presentato nessuno.

Un peccato, per chi non ha voluto approfittare di questa occasione o forse non sapeva di poterlo fare. L’avviso era stato diramato nei giorni scori dall’Ats. In diversi comuni era poi stato rilanciato con avvisi, ad esempio a Corte de’ Cortesi era evidenziato dal tabellone luminoso nella via principale.

Oggi la stessa chance è stata data anche ai residenti di Casteldidone e Martignana: per loro il centro di riferimento era l’Avis di Casalmaggiore: due i residenti di Martignana che si sono presentati, nessuno da Casteldidone. Si continua domani e nel prossimo weekend secondo il calendario allegato.

Giovanni Rossi

OPEN DAY VACCINI OVER 60

© Riproduzione riservata
Commenti