Cultura
Commenta

Il 16 luglio presentazione del
nuovo libro di Roberto Fiorentini

Verrà presentato il 16 luglio 2021 alle 18.30 nel cortile del Museo del Violino, Piazza Marconi, il nuovo libro del giornalista cremonese Roberto Fiorentini “Viaggio sentimentale nella Cremona dei desideri” (edito da Cremonabooks). Interverranno l’autore e il giornalista Gilberto Bazoli.

“Viaggio sentimentale nella Cremona dei desideri – si legge nella scheda di presentazione del volume – non è un libro di storia dell’arte. Non è un volume di storia. Non è una collezione di tradizioni cremonesi. Non è neppure una guida turistica della città. Non vuole esserlo. La guida ha un sapore didascalico, didattico e freddo. Si limita all’impersonale ed è precisa fino alla noia”.

“Il Viaggio – si legge ancora – ha sapori e gusti diversi. Allegro e malinconico. Ironico e picaresco. Dotto e fantastico. I quadri, in dieci tappe, si susseguono e si arricchiscono di ricordi, sentimenti, partecipazione emotiva, ammirazione per la vita che scorre. Il viaggio inizia dal quartiere dove l’autore è nato. Termina a fianco della Cattedrale. Segue l’immaginaria linea rossa delle mura della città . Vicende umane che hanno segnato la vita dell’autore come quella di questa comunità”.

E’ “un passato che riaffiora e mai dimenticato”. Rispunta c”ome ‘vissuto’ e contemporaneamente è faro per il presente e, ancora di più, via da seguire nel futuro”. “Bisogna – prosegue la nota – mantenere la ‘barra’ diritta. Non ci si può perdere nella tempesta del tempo attuale che tende a rimuovere valori mai negoziabili come la democrazia, la libertà, la solidarietà, la cultura e l’amore per l’arte in tutte le sue forme”.

“Per descrivere – conclude – tutto questo è stato scelto un tono ‘minore’ che non è sinonimo di inferiorità. Al contrario è cifra esistenziale della città di Cremona. Un’infinita processione di uomini e donne semplici, di piccoli e grandi artisti, di personaggi storici più o meno conosciuti, accompagna il ‘viandante’ nel peregrinare tra le mura ‘domestiche’”.

© Riproduzione riservata
Commenti