Cronaca
Commenta

Torna la processione sul Po
con la statua della Madonna

Dopo la pausa dovuta alle difficoltà organizzative causate dalla pandemia, riprende quest’anno la manifestazione religiosa tanto amata dai fedeli cremonesi nell’occasione della solennità della festa dell’Assunta, il 15 agosto, con la processione della statua della Madonna di Brancere, Regina del Po, da Cremona al Sales percorrendo in barca il corso del Grande fiume.

La manifestazione religiosa del giorno di Ferragosto inizierà alle 15 con il ritrovo dei vogatori e delle imbarcazioni presso la società canottieri Flora, sul lungo Po di Cremona, con l’imbarco della statua della Madonna di Brancere: da lì inizierà la discesa della statua lungo il fiume con la benedizione delle società canottieri lungo il percorso.

L’arrivo a Brancere è previsto per le 16.30 presso la località Isola Provaglio. Prima dell’attracco avverrà il lancio di una corona di fiori in memoria dei defunti delle alluvioni del Po, proprio nel luogo in cui sorgeva l’antica chiesa, il cimitero e l’abitato di Brancere, distrutti dall’inondazione del 1756.

Percorrendo processionalmente la via Alzaia, la statua della Regina del Po sarà portata nel boschetto oltre l’argine per la celebrazione della Messa, prevista per le 17.

L’evento è organizzato dalla parrocchia di Stagno Lombardo e Brancere con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e della Provincia di Cremona, del Comune di Stagno Lombardo, della Protezione Civile, delle Società canottieri e di Fantigrafica.

© Riproduzione riservata
Commenti