Cronaca
Commenta

Giunta, approvato Protocollo
d'Intesa per il nuovo ospedale

Il Protocollo - che vede coinvolti Comune, Regione Lombardia, Provincia, Asst e Ats - riguarderà anche il complesso di viale Trento e Trieste e la medicina territoriale

E’ stato approvato oggi, mercoledì 28 luglio, dalla Giunta comunale lo schema di Protocollo di Intesa con la Regione Lombardia, la Provincia di Cremona, l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) di Cremona e l’Agenzia per la Tutela della Salute (ATS) Val Padana, finalizzato alla realizzazione del nuovo Ospedale di Cremona. Questo Protocollo d’Intesa è già stato approvato dalla Giunta regionale nella seduta del 26 luglio 2021.

Il protocollo ha come obiettivo quello di costruire un percorso partecipato che abbia ad oggetto tre progetti strategici per la città e il suo territorio. Il primo è quello del nuovo ospedale secondo “logiche innovative, con un nuovo modello ospedaliero che realizzi una perfetta integrazione con i suoi riferimenti territoriali”. Poi c’è il progetto per il recupero del complesso di viale Trento e Trieste “come luogo di medicina di prossimità e di servizi socio sanitari a favore di tutto il territorio” e infine quello di rilancio complessivo della medicina territoriale con l’obiettivo “di unire i percorsi sanitari ai percorsi sociali”. Il percorso prevede una forte collaborazione tra gli Enti che hanno dato vita al protocollo e un forte coinvolgimento di operatori sanitari, sindaci del territorio, portatori di interesse.

“Dopo molto lavoro in collaborazione le istituzioni coinvolte e in particolare con ASST e Regione Lombardia, che ringraziamo molto, abbiamo costruito un percorso partecipato per contribuire a realizzare progetti fondamentali per Cremona”, ha dichiarato il Sindaco Gianluca Galimberti.

Il sindaco ha quindi concluso: “Vogliamo lavorare insieme e coinvolgere operatori sanitari, sindaci del distretto e altri interlocutori del territorio. La continuità ospedale- territorio è essenziale, la medicina di prossimità è da rafforzare e la pandemia ce l’ha insegnato con forza. La salute è al centro delle politiche e con questo protocollo mettiamo progetti strategici socio-sanitari nel cuore dell’impegno di tutta la comunità. Ringraziamo Regione Lombardia per i fondi che mette a disposizione e ci prepariamo a intercettarne altri con il Pnrr”.

Il Comune di Cremona intende assumere il ruolo di facilitatore del coordinamento del gruppo di lavoro e di ulteriore riferimento delle istanze di tutte le rappresentanze del sistema socio-sanitario territoriale, nella consapevolezza dell’importanza strategica del coinvolgimento partecipativo del territorio e dei suoi portatori di interesse.

© Riproduzione riservata
Commenti