Politica
Commenta

"Lavorare per riconfermare e ridefinire
mission e ruolo di Cremona Solidale"

(foto Sessa)

“Fatta la scelta del nuovo DG di Cremona Solidale, operata in piena autonomia dal CdA dell’azienda come previsto dalle normative legislative, è ora necessario lavorare celermente per riconfermare e ridefinire la mission e il ruolo dell’azienda nell’area sociosanitaria del nostro territorio”. A dirlo in un documento condiviso i capigruppo della maggioranza in Consiglio comunale: Roberto Poli (PD), Enrico Manfredini (Fare Nuova la Città-Cremona Attiva) e Lapo Pasquetti (Sinistra per Cremona).

“Siamo di fronte – spiegano -, infatti, a forti cambiamenti derivanti da due principali fattori. Il primo è legato al contesto fortemente mutato a seguito della pandemia da Covid 19 che sta determinando forti cambiamenti in ambito sociosanitario. Il secondo fattore di cambiamento è legato alla imminente modifica profonda del sistema sociosanitario lombardo, che auspichiamo vada nella direzione di una rifondazione della medicina territoriale e di comunità, che è stata purtroppo depotenziata negli anni dalle scelte regionali”.

Gli esponenti di maggioranza quindi proseguono: “Cremona Solidale, forte di una storia di qualità e di eccellenza ultracentenaria, deve affrontare le sfide del cambiamento mantenendo il suo status giuridico di Azienda Speciale e puntando sui suoi punti di forza a partire dall’attenzione alla centralità della persona assistita. E’ necessario rinforzare le relazioni con i gruppi dei familiari, stante le difficoltà imposte dalla pandemia, valorizzare le competenze, le professionalità e le risorse interne all’azienda e interagire in modo costruttivo con le forze sindacali per l’obiettivo comune di un’azienda al servizio dei bisogni sociosanitari dei cittadini cremonesi”.

“Formuliamo – concludono – i migliori auguri di buon lavoro alla neonominata DG Dr.ssa Alessandra Bruschi e alla Dr.ssa Simona Gentile, di recente insediamento come Direttore Sanitario e ringraziamo tutto il personale dell’azienda per l’impegno profuso nel periodo particolarmente difficile che stiamo vivendo”.

© Riproduzione riservata
Commenti