Cronaca
Commenta

Rave party Monticelli d'Oglio
Allontanati 200 ragazzi

Foto di repertorio

Altro rave party organizzato a dispetto delle norme anti Covid. Questa volta il raduno si è tenuto a Monticelli d’Oglio, frazione di Verolavecchia, in provincia di Brescia, proprio al confine con la provincia di Cremona. Al rave, iniziato nella tarda serata di sabato, c’erano anche dei cremonesi tra i quasi 200 giovani con auto e camper provenienti dalle zone limitrofe, ma anche da tutto il Nord Italia.

I festeggiamenti sono stati interrotti alle 8 del mattino della domenica dai carabinieri della stazione di Verolanuova, dagli agenti della Questura, della Stradale e della Polizia Locale, intervenuti grazie alle segnalazioni di numerosi cittadini di Monticelli e Villanuova, esasperati dal via vai e dalla musica a tutto volume.

Uno scenario preoccupante anche a causa del pericolo che queste feste incontrollate di giovani possano generale a livello di contagio da Covid. Tutti i ragazzi sono stati identificati e sgomberati dopo essere stati sottoposti al test dell’etilometro. Per fortuna non si è creato alcun problema di ordine pubblico.

S.P.

© Riproduzione riservata
Commenti