Cronaca
Commenta

Rave party sull'Oglio,
indagati due 25enni

Due persone sono indagate per aver organizzato il rave party abusivo scoperto dalle forze dell’ordine nelle campagne della Bassa Bresciana, lungo il fiume Oglio, nella notte tra sabato e domenica. Si tratta di due 25enni bresciani: le accuse nei loro confronti sono di invasione di terreni e apertura abusiva di luoghi di spettacolo.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la convocazione all’evento è arrivata via social, con le coordinate comunicate soltanto all’ultimo, per cercare di non farsi scoprire.  I movimenti del gruppo, circa 200 persone, non sono però passati inosservati, e le forze dell’ordine – una cinquantina di uomini tra polizia e carabinieri – sono intervenute per sgomberare il luogo, già dalle prime ore della mattina di domenica, per terminare alle 13.30.

I due indagati hanno subito il sequestro di tutto il materiale utilizzato per la festa: computer, casse audio, mixer, generatori e due furgoni.

© Riproduzione riservata
Commenti