Cronaca
Commenta

No vax, in ospedale a Cremona
ancora 20 i non vaccinati

Sono una ventina i non vaccinati dell’Asst di Cremona, tra medici, infermieri e altro personale sanitario: lo ha dichiarato Antonella Laiolo, responsabile vaccinazioni dell’Asst di Cremona, in un’intervista rilasciata al settimale Mondo Padano. Ma di fatto, ha dichiarato, non si possono chiamare no vax. Sono persone “che hanno ancora dubbi, gli indecisi, quelli che non sanno bene cosa fare” ha spiegato il medico.

D’altro canto lo spettro della sospensione fa paura un po’ a tutti, e si sta lavorando per convincerli a mettersi in gioco e a fare il vaccino, in modo da poter continuare a lavorare.

Ormai gli indecisi, a livello globale, rimangono pochi: la Lombardia ha raggiunto l’80% della popolazione lombarda vaccinata con ciclo completo, e in Provincia di Cremona l’87,49% dei residenti è coperto almeno dalla prima dose. Resta quello “zoccolo duro” del 12,5%, considerando che ormai sono pochissimi quelli che prenotano la prima dose, che non si è mai prenotato. lb

© Riproduzione riservata
Commenti