Cultura
Commenta

L'austriaco che si ribellò a Hitler
Incontro al Centro Pastorale

Venerdi 24 settembre alle ore 18 presso la sala Spinelli del Centro Pastorale di Cremona, in via S. Antonio del fuoco 9/A, il giornalista e scrittore Francesco Comina presenterà il suo ultimo libro ”Solo contro Hitler. Franz Jägerstätter, il primato della coscienza”, Emi editore.
Orgnizano Pax Christi, Anpi Provinciale e Tavola della pace cremonese; letture di Lucia Zadra, con il saluto di Carla Bellani per Pax Christi e la presentazione di Gan Carlo Corada presidente provinciale Anpi.

Il libro ritrae la figura di Franz Jägerstätter, un contadino austriaco padre di tre figlie, obiettore di coscienza, che ha affrontato l’intero terzo Reich a mani nude. Rifiutò di arruolarsi nella Wermacht perché considerava il nazismo totalmente incompatibile con la sua coscienza; per questo fu incarcerato e poi condannato a morte nel 1943, a Berlino.
La sua fu una scelta radicale, vissuta in solitudine, in direzione contraria all’opinione pubblica austriaca omologata ad Hitler e in dissenso verso la Chiesa austriaca che si mostrò arrendevole e prona al potere nazista.
L’autore definisce Jägerstätter “un uomo per tempi incerti, un resistente vero, uno che alza la voce quando il rischio corre sul filo, che agita la coscienza quando si profilano i giorni della paura e dell’esposizione, e non sta alla finestra a guardare che la burrasca cessi e torni finalmente la quiete dopo la tempesta”.
La storia di Jägerstätter è forte e luminosa, richiama quella di tutti i ‘resistenti’ del passato e del presente che in paesi e contesti politici differenti lottano per la libertà, la democrazia e sono perseguitati o uccisi.
Il libro solleva temi ancora attuali nella realtà di un mondo devastato da guerre, da ingiustizie e che deve affrontare grandi cambiamenti epocali. La  resistenza al potere dispostico e violento, il no alla guerra, l’esercizio della responsabilità individuale e collettiva di fronte ai problemi che la storia consegna agli uomini, restano risposte valide e necessarie anche oggi.
Francesco Comina, filosofo, giornalista e scrittore, ha pubblicato vari libri tra cui “Il demone dell’amore” con l’illustre filosofa Agnes Heller di cui è stato collaboratore. L’incontro aperto a tutti, si svolge secondo le direttive vigenti anti-covid ed è necessario il green pass.

© Riproduzione riservata
Commenti