Cronaca
Commenta

Progetto europeo Freeyou,
due studenti del Ghisleri sul podio

Un bellissimo e importante risultato per l’istituto Ghisleri, che ha visto due suoi studenti, Federico Baroncini e Lorenzo Astorino, premiati come primo e secondo posto lo scorso lunedì 20 Settembre all’interno di un progetto, denominato Freeyou, patrocinato dalla Commissione Europea e svolto con il Meet Centre di Fondazione Cariplo Milano.
Il progetto, riguardante l’alfabetizzazione digitale e svolto all’interno dell’Alternanza Scuola-Lavoro (ora denominata PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e di Orientamento), era finalizzato a sviluppare la capacità critica e le competenze informatiche per gestire in modo autonomo le insidie e le falsità della rete, e si è articolato in quattro moduli: identificazione delle fake news, analisi e creazione di meme, fact checking (ossia rintracciare la veridicità o meno di una notizia) e analisi del deepfake (ossia la tecnica per la sintesi dell’immagine umana basata sull’intelligenza artificiale).
La challenge finale, che ha visto coinvolti diversi istituti nazionali e i partner europei del progetto, tra cui Cipro, Portogallo, Spagna e Grecia, si è svolta lo scorso 12 Maggio attraverso la piattaforma informatica Khaoot!, con quiz a risposta multipla. I due studenti vincitori del Ghisleri, appartenenti alla ex 3C RIM (attuale 4C RIM), sono stati premiati da Jens Nymand Christensen, Senior Advisor at Creative Business Cup della Commissione Europea.
L’istituto ringrazia, oltre ai suoi studenti, i cinque docenti della ex 3C RIM che hanno seguito questo progetto di alfabetizzazione informatica e l’ex studentessa del Ghisleri Fatime Zekiri, che lavora attualmente al Meet Centre di Cariplo e che ha proposto alla sua vecchia scuola di partecipare al progetto Freeyou.

© Riproduzione riservata
Commenti