Spettacolo
Commenta

Sabato e domenica i concerti
di STRADIVARIfestival al MdV

Per la IX edizione di STRADIVARIfestival (25 settembre – 10 ottobre 2021) all’Auditorium Giovanni Arvedi – Museo del Violino, sabato 25 settembre alle 21:00 appuntamento con “Alba e Tramonto dell’800” con Lisa Batiashvili al violino, Milana Chernyavska al pianoforte e Sebastian Klinger al violoncello.

Acclamata dal pubblico per il suo virtuosismo e la profonda sensibilità, vincitrice di numerosi premi, si è esibita con le orchestre, i direttori e i solisti più importanti del mondo. Lisa Batiashvili è una delle stelle più fulgide del panorama violinistico internazionale. Al debutto assoluto a STRADIVARIfestival, la celebre artista georgiana inaugura questa edizione esibendosi nella prima parte in duo con la pianista ucraina Milana Chernyavska e nella seconda parte in trio con la stessa e con il violoncellista Sebastian Klinger. Batiashvili suona un preziosissimo Guarneri del Gesù del 1739.

Domenica 26 settembre alle 18:00 “Stradivari Concerto”, con Domenico Nordio al violino e Gli Archi di Cremona diretti da Roberto Solci.

Debutto all’Auditorium Arvedi per Gli Archi di Cremona, ensemble che riunisce i migliori violinisti ed esecutori di strumento ad arco della città. Per l’occasione il compositore cremonese Roberto Solci ha composto un brano, qui proposto in prima esecuzione assoluta, per violino e orchestra la cui parte solistica è affidata a uno dei più accreditati violinisti italiani, Domenico Nordio.

I CONCERTI

sabato 25 settembre (Lisa Batiashvili)
domenica 26 settembre (Gli Archi di Cremona)
sabato 13 novembre (Sergej Krylov)
sabato 18 dicembre (STRADIVARImemorialday – I Solisti Veneti)
Posto unico: 30 €

sabato 2 ottobre (Stefan Milenkovich e Enrico Bronzi)
domenica 3 ottobre (Jorge A. Bosso, Fabrizio Meloni e Gloria Campaner)
sabato 9 ottobre (I Musici e Giuseppe Gibboni)
domenica 10 ottobre (Konstantin Manaev e Signum Saxophone Quartet)
Posto unico: 25 €

© Riproduzione riservata
Commenti