Cronaca
Commenta

Cremona si racconta al Travel
Experience di Rimini

E’ ottobre e, come ogni anno, anche questo autunno ha portato con sé la 58ª edizione del TTG Travel Experience di Rimini, la più importante fiera italiana per il viaggio e l’ospitalità, alla quale è presente anche la città di Cremona.

La manifestazione, che rimarrà aperta sino al 15 ottobre, è stata inaugurata oggi alla presenza tra gli altri di Massimo Garavaglia Ministro del Turismo, del Sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad, Andrea Corsini Assessore mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio della Regione Emilia-Romagna, Giorgio Palmucci Presidente di ENIT, Bernabò Bocca Presidente di Federalberghi, Fabio Lazzerini amministratore delegato I.T.A. e Lorenzo Cagnoni, Presidente Italian Exhibition Group S.p.A.

“Il bisogno di accompagnamento e di sicurezza espresso dai viaggiatori è uno dei fattori indispensabili alla progettazione turistica dell’immediato futuro. Ci viene richiesto un approccio diverso alla gestione del viaggio e una visione più chiara del rapporto tra economia locale e turismo. Gli spazi della vacanza sono un bene comune da preservare nella loro integrità. Lavoriamo in questo senso, con concretezza e visione” spiega con queste parole l’Assessore al Turismo del Comune di Cremona Barbara Manfredini il significato della partecipazione di Cremona anche a questa edizione del TTG, ribadendo che la città non poteva mancare a questo importante evento per rilanciare le proprie iniziative, a partire da quelle previste per l’autunno.

Gli operatori del Servizio Promozione, Informazione e Accoglienza Turistica sono attivi in una postazione collocata all’interno dell’area di Regione Lombardia per fornire informazioni a chiunque voglia conoscere la città e scoprirne le opportunità. Sono già stati messi in calendario per questi giorni trentadue incontri con vari tour operator interessati all’offerta turistica di Cremona, perché possano conoscerne i principali attrattori e la inseriscano nei loro pacchetti e nei tour proposti.

Molto interessati gli operatori stranieri, sono ben 14 provenienti da Canada, Repubblica Ceca, Spagna, Svizzera, Russia, Brasile, Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti. Il loro interesse è fortemente orientato verso nuove destinazioni da promuovere, città d’arte come Cremona, che hanno saputo ripartire e sono già pronte ad accogliere gruppi e viaggiatori individuali. A questi incontri faranno seguito ulteriori contatti per approfondire le richieste ed offrire possibilità adattabili e modulabili, sempre di alta qualità. La rete di relazioni con i tour operator si arricchisce ogni anno ed il TTG rappresenta il momento ideale per strutturare partnership vincenti a favore del territorio.

Il TTG Travel Experience, dinamico nella proposta e popolato da una calorosa presenza di esperti e professionisti, è un evento di altissimo livello per la promozione turistica e permette agli operatori di incontrarsi, in totale sicurezza, per valorizzare i territori e favorire lo scambio di proposte. Contenuti ispirazionali, relatori di fama internazionale, tavole rotonde e dibattiti tra operatori del settore, il tutto accomunato da un tema portante: “be confident”, rimaniamo fiduciosi. Un chiaro invito a ragionare sulla costruzione di un futuro condiviso, basato sul legame solidale tra persone ma anche tra aziende e clienti per ristabilire rapporti di fiducia autentici.

© Riproduzione riservata
Commenti