Cronaca
Commenta

Fondazione Sospiro, assunzioni
e contratto Sanità Pubblica

Nuove assunzioni e applicazione del Contratto Nazionale della Sanità Pubblica. E’ questa la svolta annunciata dall’’Istituto Ospedaliero Fondazione Sospiro – Onlus attraverso una nota.

La decisione è stata assunta “al fine di stabilizzare e valorizzare la figura professionale infermieristica, favorendo il completamento dell’organico, a copertura degli standard gestionali, con il precipuo obiettivo di garantire la miglior risposta clinico-organizzativa finalizzata all’assistenza delle persone fragili ivi accolte”.

Fondazione Sospiro dunque “si impegna a trasformare, a seguito di specifica richiesta, l’attuale CCNL Uneba applicato ai dipendenti infermieri in servizio con il CCNL Sanità Pubblica”. I proponenti avranno un anno di tempo per formulare la richiesta che dovrà essere formalizzata dai singoli proponenti dal 1 novembre 2021 al 1 novembre 2022.

Al tempo stesso, la Fondazione si impegna anche a “garantire l’assunzione di nuovi infermieri, sino al completamento dell’organico, applicando ad essi il CCNL Sanità Pubblica” nello stesso arco di tempo e con le medesime modalità, ovvero dal 1 novembre 2021 al 1 novembre 2022.

© Riproduzione riservata
Commenti