Cronaca
Commenta

Grave incidente sulla provinciale a
Pieve d'Olmi: tre persone in ospedale

Grave incidente sulla strada Bassa per Casalmaggiore tra Pieve d’Olmi e San Daniele, dopo la curva per la cascina Cantarane poco dopo le 11 di questa mattina. Tre veicoli sono usciti di strada in un punto in cui la carreggiata si presenta più in alto rispetto ai campi adiacenti.

Una Smart con a bordo due persone è finita su un lato, due Volkswagen – una Golf e una Passat – su quello opposto. Immediate le operazioni di soccorso sanitario, con l’arrivo di tre ambulanze e inizialmente era stato allertato anche l’elisoccorso. Le condizioni di tutti gli occupanti sono apparse subito molto gravi: la Smart si è presentata accartocciata ai soccorritori.

Le due persone a bordo proprio della Smart sono state rianimate sul posto e portate a sirene spiegate in codice rosso all’ospedale di Cremona: si tratta della conducente, B.M, 90 anni, che ha riportato traumi ad entrambi gli arti inferiori e a un braccio; e di un uomo che viaggiava al suo fianco, B.P,  con trauma cranico, al volto e a un arto superiore.

La persona al volante della Golf, L.G., di  65 anni, è stata anch’essa trasportata al Maggiore ma in condizioni meno serie, con un trauma alla schiena. Sotto choc, ma in buone condizioni, gli occupanti della Passat.

Dalle prime informazioni, pare che all’origine dell’impatto ci sia stato un sorpasso azzardato: la Golf in marcia in direzione San Daniele, avrebbe superato la Passat sulla quale viaggiavano due persone di Busseto, mentre dalla direzione opposta arrivava la Smart.

Sul posto i Vigili del Fuoco e i carabinieri di Solarolo Rainerio.

Il traffico è rimasto bloccato sulla provinciale, con auto dirottate sulla Giuseppina.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti