Cronaca
Commenta

Green pass: esposto Codacons
su aumento certificati malattia

Il Codacons ha presentato un esposto alle Procure della Repubblica di Milano, Brescia, Bergamo, Varese, Monza, Como, Pavia, Mantova, Cremona, Lecco, Lodi, Sondrio “relativo alle anomalie registrate sui certificati per malattia presentati dai lavoratori del settore pubblico e privato della Lombardia a partire dallo scorso 15 ottobre, data in cui sono entrate in vigore le nuove disposizioni in tema di Green pass sul lavoro”.

Lo rende noto lo stesso Codacons, spiegando che “i dati forniti dall’Inps, infatti, registrano in regione un abnorme incremento dei certificati prodotti dai lavoratori: in Lombardia i certificati presentati l’11 ottobre sarebbero stati 32.965, mentre il 18 ottobre il loro numero risulterebbe salito a 38.061, con un incremento di +15,5%.

Sono 15.180 quelli prodotti venerdì 8 ottobre contro i 17.945 del venerdì successivo (15 ottobre), +18,2%. Un boom del ricorso alla malattia da parte dei lavoratori che, a differenza di quanto sostenuto da alcune federazioni di medici, non può essere in alcun modo giustificato da fattori stagionali e dall’abbassamento delle temperature, in quanto la crescita dei certificati si è registrata in pochissimi giorni e proprio in concomitanza con l’avvio delle disposizioni relative al Green pass sul lavoro”.

© Riproduzione riservata
Commenti