Economia
Commenta

Gas, A2A precisa: "Non sono oggetto
di cessione le reti cittadine di Cremona"

La nota della multiutility in seguito ad alcune indiscrezioni di stampa di questi giorni

Le reti gas di Cremona, in cui A2A detiene la maggioranza, non saranno oggetto di cessione, a differenza di quando riportato in questi giorni da alcuni organi di stampa. Lo precisa lo stesso gruppo milanese con una nota evidenziando come A2A abbia “avviato le procedure per la cessione di alcuni Atem (Ambito territoriale minimo) in cui il gruppo è presente con una quota minoritaria che va dall’1% ad un massimo del 10%, a fronte di posizioni molto più significative di altri operatori: il perimetro dell’operazione in oggetto coinvolge gli Atem di Pavia 1, Pavia 4 e Lodi 2”. Con questa operazione, la multiutility “non sta rinunciando a essere protagonista nel rinnovo delle gare gas nelle città di Pavia, Lodi, Cremona e Crema: infatti non sono infatti oggetto di cessione gli Atem cittadini di Pavia (Pavia 2), Lodi (Lodi 1) e Cremona (Cremona 1 e 2), in cui il gruppo A2A ha posizioni rilevanti che sono e rimangono strategiche per lo scenario futuro delle gare gas”.

© Riproduzione riservata
Commenti