Cronaca
Commenta

Travolta dal treno a Borgo Loreto
Morta una 76enne marocchina

AGGIORNAMENTO – E’ stata identificata in serata la donna che poco dopo le 17 di sabato 18 dicembre in via San Bernardo è stata travolta dal treno all’altezza del passaggio a livello di Borgo Loreto. Si tratta di una 76enne marocchina: Saadia Lalla Rafaai, residente in via Sardagna, a 100 metri dal passaggio a livello. I suoi documenti sono stati rinvenuti sotto al convoglio che, partito da Brescia, stava per raggiungere la stazione di Cremona.

Gli inquirenti, che comunque non escludono completamente l’ipotesi del suicidio, propendono per un incidente. La donna, infatti,  come raccontato da alcuni testimoni, avrebbe cercato di attraversare i binari nonostante le sbarre fossero già abbassate nel tentativo di arrivare dalla parte opposta. Forse a causa della nebbia, non si è accorta dell’arrivo del regionale. Dopo l’incidente, attorno al passaggio a livello si sono radunati molti residenti del quartiere di etnia rom che temevano si trattasse di una loro connazionale. La 76enne marocchina viveva con il figlio. La salma è già stata restituita alla famiglia.

Le indagini sono state coordinate dalla Polfer. Sul posto anche gli agenti della polizia di Stato, i colleghi della polizia locale e i vigili del fuoco. Tra i primi ad accorgersi di quanto era accaduto sono stati gli agenti della polizia locale che si trovavano in pattuglia in zona Borgo Loreto per un altro intervento. Dopo averlo concluso, si sono messi in coda al passaggio a livello, ma vedendo che il treno non partiva, hanno constatato che era successo qualcosa di grave.

Inevitabili le ripercussioni sulla circolazione dei treni sulla linea ferroviaria per Brescia. Cancellato il 10536 da Cremona delle 17,24; è partito da Olmeneta quello delle 19,24. Da Brescia, cancellato il 10537 da Brescia delle 18,40. Il convoglio che ha travolto la donna è stato bloccato a lungo sui binari di Borgo Loreto.

Giuliana Biagi – Sara Pizzorni

 

© Riproduzione riservata
Commenti