Cronaca
Commenta

Peste suina: numero dedicato,
reti metalliche e monitoraggio

Ieri sera, martedì 18 gennaio, è stata discussa, in Consiglio regionale, una mozione sulle azioni di Regione Lombardia in seguito al caso di Psa registrato in provincia di Alessandria. “Un tema molto serio che interessa aspetti sanitari, ma anche economici ed è necessario che la nostra Regione si attrezzi per attivare tutte le misure possibili di prevenzione e sorveglianza” commenta il consigliere Matteo Piloni, capodelegazione dem della commissione Agricoltura, al termine del voto.

“Abbiamo votato a favore della mozione dopo che alcune nostre proposte di miglioramento sono state accettate – spiega Piloni -. In particolare, abbiamo chiesto e ottenuto un numero dedicato per segnalare eventuali rinvenimenti di carcasse di cinghiale, una più puntuale programmazione e un monitoraggio della consistenza della specie per individuare le azioni di riduzione e controllo della popolazione di cinghiali, un maggiore coinvolgimento degli enti locali territoriali”.

Piloni ricorda che il gruppo regionale del Pd ha “anche chiesto e ottenuto dalla giunta regionale di fare la sua parte con dei contributi specifici mirati all’installazione di reti metalliche dedicate a questo tipo di cattura, specifiche e a basso impatto ambientale, che in altri Paesi della Ue sono risultate particolarmente efficaci per circoscrivere l’epidemia e di fatto combatterla”.

© Riproduzione riservata
Commenti