Cronaca
Commenta

Sta per nascere il PalaCava
con una tribuna da 600 posti

PalaCava. Si chiamerà così la palestra di Cavatigozzi dove sono in corso i lavori di ristrutturazione. Inizialmente la conclusione dei lavori era prevista per fine ottobre o inizio novembre, quando la struttura avrebbe di nuovo essere stata a disposizione dell’intera comunità. A rallentare i lavori la ditta aggiudicatrice dell’appalto, la Seicom Srl di Milano, che non ha mai eseguito alcuna operazione, senza neppure firmare il contratto, né sottoscrivere la polizza fidejussoria a garanzia degli obblighi contrattuali.

Per questo motivo l’Amministrazione, con una determina dirigenziale, aveva deciso di revocare l’aggiudicazione, che prevedeva lavori per oltre 123mila euro, e di contattare “l’azienda che si era classificata al secondo posto nel bando e affidandole i lavori”, come aveva spiegato l’assessore allo Sport Luca Zanacchi. La conclusione dei lavori è prevista per fine febbraio.

Nella giornata di ieri, giovedì 20 gennaio, è arrivato anche il parquet che verrà montato per 1.420 metri quadri di nuova pavimentazione e una tribuna omologata da 600 posti. “Questa struttura – ha spiegato Zanacchi – non è una palestra ma un palazzetto di medie dimensioni, ad oggi capace di ospitare fino alla serie B ma potenzialmente fino alla serie A2. Servirà il quartiere e la città. Con un campo da basket e tre campi da volley darà ossigeno alle tante richieste di spazi per la pratica sportiva”.

© Riproduzione riservata
Commenti