Cronaca
Commenta

Vandali alla stazione di Robecco,
denunciati 7 minorenni

Foto di repertorio

Individuati e denunciati alla procura dei minori sette giovanissimi responsabili dell’attacco vandalico perpetrato alla stazione di Robecco-Pontevico lo scorso 14 gennaio. A identificare i responsabili è stata la Polizia Locale dell’Unione Lombarda Pontevico, sotto la direzione del Comandante Luca Leone.

Le indagini hanno preso il via subito dopo l’episodio. A inchiodare i ragazzi sono state le loro stesse azioni: Il giorno successivo, 15 gennaio, durante un sopralluogo in Stazione il comandante ha notato due ragazzi intenti a danneggiare la sala d’attesa. I due si sono però dati alla fuga salendo a bordo del treno diretto a Cremona. Dopo aver chiesto supporto al nucleo di Pronto intervento della Polizia Locale di Cremona, i due sono stati identificati non appena scesi dal treno.

Grazie a un’attenta ricostruzione dei fatti e tramite l’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza comunale, sono stati successivamente identificati anche gli altri 5 ragazzi che il giorno precedente avevano preso a sassate la struttura adibita a servizio pubblico.

Si tratta di minorenni residenti a Cremona, studenti, di età compresa tra i 16 e 17 anni. Alcuni di loro si sono giustificati riferendo che hanno semplicemente preso parte ad un gioco tra amici. I ragazzi sono stati esortati a non oltrepassare la linea di confine tra il gioco e condotte punite dalla Legge, rispettando i beni della collettività.

© Riproduzione riservata
Commenti