Ambiente
Commenta

Sversamento nel Serio Morto, tavolo
tra Comuni. Allertato anche Bossi

A seguito dello sversamento in Serio Morto – e di qui in Adda – avvenuto a causa di un guasto in un impianto di biogas a Castelleone, il sindaco di Pizzighettone Luca Moggi ha convocato un “incontro urgente con con sindaci (o loro delegati) dei comuni di Castelleone, Cappella Cantone e San Bassano, per istituire un tavolo di lavoro per la gestione di questo episodio, ma per fare in modo che non se ne ripetano in futuro”. Il meeting si terrà oggi, venerdì 11 febbraio, proprio a Pizzighettone.

“I comuni – aggiunge il primo cittadino del borgo murato – non sono gli unici enti interessati ed infatti ho convocato anche rappresentanti del Consorzio Dunas,competente per quel tratto fluviale, della Fipsas (Federazione Pesca) e questa mattina procederò per contattare anche il comando della Forestale. Viste le competenze e la rete di rapporti costruiti con gli Enti sovratterritoriali, ho chiesto anche il supporto del Sen. Simone Bossi, che si è dato subito disponibile per la causa”.

Moggi fa anche il punto della situazione: “L’Arpa e le autorità competenti hanno accertato l’origine dello stesso, e stanno indagando sulle cause e sulle conseguenze ambientali al sistema idrico che ricomprende Serio Morto e fiume Adda. La situazione sembra migliorata ma va comunque attenzionata in maniera adeguata”.

© Riproduzione riservata
Commenti