Cronaca
Commenta

Baby gang, primi provvedimenti
della Questura: emessi 9 avvisi orali

Primi provvedimenti preventivi da parte della Questura in merito all’escalation di violenza tra gruppi di giovanissimi, e in particolare alle aggressioni avvenute a novembre dello scorso anno e ancora il 1 marzo sul piazzale delle Tramvie. A seguito delle attività investigative, la Divisione Anticrimine della Questura di Cremona ha emesso 9 “avvisi orali” a carico di altrettanti soggetti, italiani e non, da poco maggiorenni.

Si tratta di misure preventive che consentono all’Autorità di Pubblica Sicurezza di intimare a chi tiene condotte ritenute socialmente pericolose, di modificare i propri atteggiamenti, con l’avvertimento che l’inadempienza comporterà l’adozione di misure più pesanti.

L’attività della Polizia, congiuntamente a quella di Carabinieri, ha preso il via a seguito di alcuni episodi avvenuti sia a Cremona, sia nel Casalasco. In particolare per Cremona, come si diceva, il riferimento è all’aggressione del 19 novembre scorso, partita da un gruppo di giovani ai danni di alcuni coetanei in piazza delle Tranvie, e a quanto è avvenuto ai margini dell’episodio del 1°marzo nella medesima piazza, durante il quale un giovane è stato colpito da alcuni colpi sparati da una pistola a piombini.

© Riproduzione riservata
Commenti