Eventi
Commenta

"Secrets of my heart", Sarah
McKenzie a CremonaJazz

Sarah McKenzie (foto Karen Hill)

Venerdì 6 maggio alle ore 21, l’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino ospita la compositrice, cantante e pianista di origini australiane Sarah McKenzie, protagonista del secondo appuntamento di CremonaJazz.
Artista capace di veleggiare dagli standard jazz del Novecento a composizioni originali, basate su una fusione fra jazz e blues arricchita da suggestioni di musica latino-americana, Sarah presenta il suo ultimo album, Secrets of my Heart, conducendo il pubblico in un viaggio emozionante fra Europa, Australia e Brasile che racchiude, come suggerisce il titolo dell’album, i segreti del cuore dell’artista. Sul palco con lei Hugo Lippi (chitarra), Pierre Boussaguet (contrabbasso) e Sebastiaan de Krom (batteria).
Registrato a New York nel 2019, Secrets of My Heart è un album che miscela il jazz alla bossa nova e al blues e nel quale Sarah McKenzie ripercorre gli anni, agli inizi della sua carriera musicale, trascorsi lontano dalla sua famiglia; un periodo che l’ha segnata profondamente, tanto da indurla talvolta a pensare di abbandonare la musica, come lei stessa afferma: “dovevo davvero decidere quanto amo questo sogno rispetto a quanto amo stare con la mia famiglia. Quanto sono disposta a sacrificare per il sogno di essere una musicista professionista? Ed è giusto inseguire quel sogno?”

CremonaJazz è promosso da Museo del Violino e Unomedia e il sostegno della Fondazione Arvedi Buschini, MDV friends, Adecco, Air Liquide e Marsh.
Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulla rassegna sono disponibili sul sito www.cremonajazz.it.

Di Sarah McKenzie si è detto che è un tesoro nazionale australiano; cantante e pianista jazz molto acclamata, nel 2012 con l’album Close Your Eyes ha vinto agli ARIA Awards (Grammy australiano) nella categoria “Best Jazz Album”. Oggi vive a Boston e si è esibita in Australia e Europa, calcando alcuni dei più iconici palchi jazz: Monterey Jazz Festival, Dizzy’s Coca Cola Club e Minton’s a New York, Sculler’s a Boston, Melbourne International Jazz Festival, Umbria Jazz Festival, The Boston Arts Festival, Stonnington Jazz Festival, Wangaratta Jazz Festival. Durante la pandemia Sarah ha iniziato un progetto chiamato ‘Music Connect our world’ in cui si è prefissa di registrare video di performance musicali a distanza con musicisti di tutto il mondo che erano anch’essi in isolamento. Il video realizzato con Jaques Morelenbaum al violoncello e Romero Lubambo alla chitarra, in cui suonavano insieme la loro versione di ‘Corcovado’ di Antonio Carlos Jobim, è diventato rapidamente virale, con 1,7 milioni di visualizzazioni su Facebook.

Informazioni e prevendita biglietti
I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Museo del Violino e online sul sito www.vivaticket.it.

Prezzi:
Settori A/B/C/D/E/H/I 25 € Settori F/G 20 € Promozione studenti (settori G/F): 12 €

Biglietteria
Museo del Violino, piazza Marconi 5, Cremona, tel. 0372/080809
da mercoledì a venerdì: 11.00 – 17.00
sabato e domenica: 10.00 – 18.00

© Riproduzione riservata
Commenti