Politica
Commenta

Tamoil, per Piloni risposta della
Regione soddisfacente a metà

“Interpellato questa mattina, l’assessore Raffaele Cattaneo, ha assicurato la disponibilità della Regione a seguire e affiancare il comune di Cremona agevolando, come richiesto dallo stesso consiglio comunale, l’interlocuzione con il Ministero dello Sviluppo Economico e con il Ministero della Transizione Ecologica nelle operazioni che si riterranno utili, a partire dalla prossima conferenza di servizio, anche e soprattutto attraverso l’azione di Arpa”. A dichiararlo è il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni, dopo la trattazione, questa mattina in aula consiliare, della sua interpellanza in merito al coinvolgimento di Regione Lombardia sul futuro dell’area Tamoil, dopo la dismissione degli impianti e la sentenza definitiva che ha condannato la società per disastro ambientale.

“Quella dell’assessore è stata una risposta che ho definito ‘in punta di diritto’ – fa sapere Piloni -. Ineccepibile sul piano formale, ma a me interessava di più la sostanza, cioè la disponibilità della Regione ad affiancare il Comune nell’iter in corso. Se, da un lato, la norma prevede che l’autorità competente sia il Comune, è vero anche che la vicenda ha quantomeno rilevanza regionale ed è quindi necessario che la giunta lombarda sia al fianco dell’amministrazione. È quello che ho chiesto e, spero, ottenuto dall’assessorato all’Ambiente che potrà dimostrarlo, fin dalla prossima conferenza di servizio”.

© Riproduzione riservata
Commenti