Cultura
Commenta

Castelleone, si avvicina l'apertura
della casa-museo di Francesco Arata

Si terrà venerdì 6 maggio alle 18.00 nella sede della Fondazione Francesco Arata a Castelleone, la conferenza stampa per l’apertura della casa-museo dell’artista castelleonese, che ha impegnato la Fondazione negli ultimi anni, nel recupero della casa natale. Per quanto è stato possibile, la casa-museo presenta gli arredi originali ed una selezione qualificata delle opere dell’artista.

L’evento di venerdì sarà l’occasione per il prof. Giancarlo Corada per presentare i volumi: Il “mitico” Arata: un artista padano e Arata e Bagutta, editi dalla stessa Fondazione, nell’azione di approfondimento della ricerca e della promozione dell’attività artistica del pittore, indagando diversi aspetti della sua attività. I locali sono gli stessi che occupava l’artista, dalla sua nascita, nel 1890, fino al 1956, anno della morte: la famiglia ne ha conservato cimeli e oggetti, ricomponendo anche lo studio e la camera da letto. Negli altri locali sono esposti e suddivisi per temi, i quadri destinati a costituire la collezione permanente.

La casa-museo, fa sapere la vice presidente Elga Francesca Arata, sarà aperta al pubblico la seconda domenica del mese, in coincidenza con il “Mercatino dell’Antiquariato” che si svolge a Castelleone, e su appuntamento, inviando una mail a: fondazionearata@gmail.it. Per ulteriori informazioni, consultare il sito https://www.fondazionefrancescoarata.org/.

© Riproduzione riservata
Commenti