Spettacolo
Commenta

"Sweet Silence in Cremona",
il regalo del Violino al teatro

Il Ristorante Il Violino di Cremona, ha gentilmente deciso di donare al Teatro Ponchielli  il costume più caratteristico della produzione, che debutterà domenica 8 maggio alle 20 quello del violino, realizzato dallo scenografo e costumista Tommaso Lagattolla in occasione della prima mondiale dell’opera.
Luca Babbini, patron del ristorante cremonese si è subito entusiasmato del progetto, che vede Cremona protagonista e che ha appassionato e conquistato anche il pubblico americano.

“A Sweet Silence in Cremona” è una coproduzione fra il teatro cittadino e il Center for Contemporary Opera di New York, firmata dal librettista Mark Campbell con la musica di Roberto Scarcella Perino. Il titolo prende spunto da quanto accaduto a Cremona nel gennaio 2019 con il progetto ‘Banca del Suono’ : le strade intorno al Museo del Violino furono chiuse al traffico e rese silenziose per consentire la registrazione di capolavori Stradivari e Amati, finalizzata alla creazione di un database di note. Da qui nacque l’idea di un opera, firmata nella regia da Cecilia Ligorio con il Maestro Giuseppe Bruno alla direzione dell’Orchestra Monteverdi Festival.

© Riproduzione riservata
Commenti