Feste e turismo
Commenta

Pizzighettone, dal 20 al 22 maggio
torna la Tre Giorni in Piazza

La XXIII edizione della Tre Giorni in Piazza segna la ripartenza: si tratta della manifestazione di punta per Pizzighettone Fiere dell’Adda e la prima dall’insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione. L’appuntamento è quindi a Pizzighettone dal 20 al 22 maggio nell’antica cerchia muraria e in tutto il centro storico dove sono programmate diverse attività per tutti i gusti.

“Finalmente, dopo due anni di stop forzato, riprendono le manifestazioni fieristiche – commenta Carlo Pedrazzini, presidente di PFA – e noi ripartiamo con la sua vetrina più nota: la Tre Giorni in Piazza. Abbiamo pensato ad un’edizione per tutti: per le famiglie che hanno a disposizione moltissimi eventi e un’area bimbi completamente gratuita; per i ragazzi, ad esempio con la serata rock, perché la parte più giovane della nostra Comunità possa essere protagonista della fase di rilancio di Pizzighettone; per gli adulti, con lo spettacolo comico di Scintilla e l’ampia offerta turistica e culturale”.

Per rispondere alle esigenze dei visitatori della Tre Giorni in Piazza, PFA ha coinvolto diverse realtà locali: Gruppo Volontari Mura, Pro Loco, Parrocchia, Consorzio Navigare l’Adda, Museo Civico, Gruppo Cultura Fotografica Pizzighettone, Cavallino Club, Basket Team Pizzighettone e Centro Musica Pizzighettone, oltre che i commercianti, perché “riteniamo sia strategico lavorare tutti insieme per il nostro paese per costruire quella rete indispensabile per poter offrire ai turisti accoglienza e servizi sempre più qualificati”, sottolinea Pedrazzini. Un lavoro importante quello degli ultimi mesi per accogliere al meglio i visitatori: “Ringrazio il CdA che ci ha preceduto e il gruppo di lavoro che collabora con Pizzighettone Fiere dell’Adda, senza il quale questa manifestazione non si sarebbe potuta realizzare”.

QUI il programma degli eventi

© Riproduzione riservata
Commenti