Cronaca
Commenta

Coldiretti, per il progetto didattico
gran finale in piazza del Comune

L’appuntamento è per domani, venerdì 20 maggio, dalle ore 10 in piazza del Comune a Cremona. Sarà la grande festa finale de “Lo sviluppo sostenibile e l’educazione alimentare”, il progetto didattico di Coldiretti Cremona, rivolto alle Scuole primarie e secondarie della Provincia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale. Con Coldiretti Donne Impresa e Giovani Impresa in prima linea nell’impegno di promuovere sani stili di vita coniugati alla sostenibilità ambientale.

Dalle ore 10, nel cortile Federico II, a pochi passi dalla Cattedrale e dal Torrazzo, prenderà il via la festa di premiazione dei migliori elaborati prodotti dalle classi a suggello dell’iniziativa. Coldiretti Cremona ha invitato una rappresentanza delle classi che hanno aderito al progetto, mentre altre saranno in video-collegamento. A partire dai numeri, è stato un progetto-scuola da record, con l’adesione di 85 classi e oltre 1600 alunne e alunni protagonisti dei cinque percorsi.

L’attesa, ora, è tutta per la giornata di domani, con la premiazione dei lavori realizzati dalle classi. Sarà un venerdì mattina di festa, nel rispetto delle prescrizioni legate alla situazione sanitaria, ma comunque tutto nel segno dell’allegria, della creatività che appartiene ai bambini, della passione per l’agricoltura e per il territorio. Accanto ai Dirigenti di Coldiretti Cremona sono attesi i Rappresentanti del Comune, della Provincia, dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona, con alcuni Sindaci e altri importanti rappresentanti delle Istituzioni e del tessuto produttivo. Avranno il compito di proclamare e premiare i vincitori. Sarà presente anche una rappresentanza del folto team di imprenditrici e giovani imprenditori agricoli protagonisti dei percorsi proposti dal progetto nell’anno scolastico 2021-2022, sui temi “Una mucca per amica”, “Viene prima l’uovo…o la gallina?”, “L’acqua amica della natura”, “Evviva le api” e “Il cibo nell’arte”.

Non mancherà uno spazio volto a sottolineare il valore della Giornata mondiale delle Api, che si celebra proprio domani, 20 maggio. Sarà occasione per conoscere più a fondo la vita delle api, toccare con mano le meraviglie della “bee economy” (un comparto del Made in Italy divenuto sempre più importante per la difesa della biodiversità e l’offerta di alimenti sani e naturali) e per ribadire l’impegno – che unisce apicoltori e alunni – nella difesa di questo insetto che svolge un ruolo insostituibile per l’ambiente e per l’uomo.
L’appuntamento da segnare in agenda è dunque per domattina, in piazza Duomo a Cremona. Le classi inizieranno ad arrivare dalle ore 9.30. Per loro è prevista anche una passeggiata iniziale all’ombra della Cattedrale, scendendo lungo via Solferino, così da raggiungere la sala Borsino della Camera di Commercio di Cremona dove sono esposti parte degli elaborati – cartelloni, plastici, disegni – realizzati dagli alunni.

© Riproduzione riservata
Commenti