Cronaca
Commenta

Rimossi rifiuti e detriti abbandonati
nella zona dei cavi Cerca e Morta

Foto di repertorio

Proseguono le azioni puntuali di rimozione di materiali di ogni genere in vari punti della città svolti con la collaborazione del gestore del servizio di raccolta rifiuti, Linea Gestioni. Si tratta di azioni finalizzate anche per evitare che l’inciviltà di alcuni vada a detrimento di chi rispetta le regole, in particolare di chi tiene alla cura e alla tutela dell’ambiente.

In questi giorni Linea Gestioni è intervenuta per rimuovere un deposito di terra accumulato che includeva anche sedimentazione, verde, rami di alberi, plastica, gomme e materiale vario in via dei Ciliegi e in via Paolo Corazzi (zona cavo Morta e cavo Cerca). Si tratta di un intervento frutto della collaborazione in atto con il Consorzio di Bonifica Dugali Naviglio Adda Serio (Dunas) volta, in questo caso specifico, a ripulire il sottopasso del Morta e del Cavo Cerca.

Tramite accordi appositamente intrapresi, si è concordato che il Dunas provveda alla manutenzione dei canali portando sul ciglio stradale i rifiuti urbani rinvenuti, mentre Linea Gestioni si occupi di raccogliere, trasportare e smaltire questi rifiuti. Il prossimo intervento riguarderà la pulizia del Cavo Pippia.

A tale proposito, Maurizio Manzi, Assessore con delega alla Gestione Integrata dei Rifiuti urbani, evidenzia l’importanza di questi interventi svolti grazie alla collaborazione tra Linea Gestioni e Dunas in quanto danno una risposta puntuale anche alle segnalazioni che provengono dai cittadini.

L’Amministrazione comunale è attiva nella promozione di una cultura che tuteli il rispetto del territorio anche attraverso la mappatura e il presidio dei punti di abbandono di rifiuti, in modo da essere sempre più al fianco dei cittadini che desiderano decoro e cura dell’ambiente, appellandosi al ruolo cruciale del senso civico della comunità.

 

© Riproduzione riservata
Commenti