Spettacolo
Commenta

"Il ritorno di Ulisse in patria"
inaugura il Monteverdi Festival

Il Monteverdi Festival inaugurerà con un nuovo allestimento de “Il Ritorno di Ulisse in Patria” di Claudio Monteverdi. La nuova produzione vedrà la direzione del M° Ottavio Dantone, tra i più accreditati interpreti del repertorio italiano antico a livello internazionale, mentre la regia sarà curata da Luigi De Angelis, figura innovativa nel panorama del teatro contemporaneo.

L’opera sarà in scena venerdì 17 giugno e venerdì 24 giugno sempre alle ore 20.00 al Teatro Ponchielli. L’appuntamento con “L’Opera si Rivela” è fissato mercoledì 15 giugno alle ore 19.00 (Ridotto del Teatro) con Ottavio Dantone (direttore), Luigi De Angelis (regista), Alberto Mattioli (giornalista), Andrea Cigni (sovrintendente del teatro).

Assente dal 2004 “Il Ritorno di Ulisse in Patria” inaugurerà il Monteverdi Festival 2022. La direzione musicale è affidata al carismatico Ottavio Dantone e alla sua Accademia Bizantina, che già fu protagonista dell’opera monteverdiana dell’edizione 2004. L’innovativa regia invece sarà a cura di Luigi De Angelis, tra i più apprezzati registi nel panorama del teatro contemporaneo già conosciuto al pubblico del Ponchielli per un originalissimo allestimento del 2019 di Orfeo nel Metrò, che ha riscosso grande consenso di pubblico e critica.

© Riproduzione riservata
Commenti