Spettacolo
Commenta

TRB, tutto esaurito per Tananai
(con la sorpresa Fedez)

FOTOGALLERY SESSA

Grande successo e pubblico in visibilio questa sera per il secondo concerto della rassegna “Tanta Robba Festival – live in the park” che, dopo Massimo Pericolo, porta all’ombra del Torrazzo Tananai. Ad aprire le danze, il giovanissimo Tenth Sky, romano classe 2005.
Al secolo Alberto Cotta Ramusino, Tananai ha riempito il parco di Porta Mosa con i suoi grandi successi: tra questi “Baby goddamn”, “Calcutta”, “10k scale” e la sanremese “Sesso occasionale”.
A duettare con l’artista, a metà concerto, la grande guest star della serata: Fedez ha portato sul palco “Le madri degli altri”, cantata a due voci con lo stesso Tananai.
Una giornata simbolica, dato che proprio oggi 3 giugno è uscita “La dolce vita”, singolo estivo che vede protagonista proprio Tananai e Fedez insieme a Mara Sattei.
Tanti i nomi di alto profilo presenti al concerto. Tra loro anche gli autori cremonesi Davide Simonetta e Michele Zocca (in arte Michelangelo), co-autore della canzone di Mahmood e Blanco “Brividi” che ha vinto a Sanremo, con cui si è complimentato il sindaco Gianluca Galimberti, presente al concerto.

Dopo due bis, Tananei si è concesso al pubblico per le foto di rito.
Il “Tanta Robba Festival – live in the park” prosegue e conclude domani sera, sempre nel parco di Porta Mosa, con Miss Keta.

Andrea Colla

 

© Riproduzione riservata
Commenti