Cronaca
Commenta

La processione di Brancere si farà
Con la statua in vetroresina

Anche quest’anno la Bassa cremonese vivrà una delle tradizioni più sentite, soprattutto da chi ama Grande Fiume, la processione di ferragosto della Statua dell’Assunta che percorrerà in barca il fiume dal lungo Po delle canottieri fino a Brancere, frazione di Stagno Lombardo, dove viene celebrata la messa. Un rito che si ripete da anni, sulla scorta della tradizione che vuole che a Brancere vi fosse una chiesetta e un piccolo cimitero dedicati all’Assunta, spazzati via e definitivamente sommersi dall’esondazione del Po del 1756.

Quest’anno la festa sembrava a rischio per la decisione del parroco di Stagno Lombardo, don Pierluigi Vei, di non consentire lo spostamento della statua lignea risalente al 18° secolo per non deteriorarla ulteriormente. In alternativa, il parroco ha proposto agli organizzatori (in primis le società canottieri rivierasche) di contribuire a commissionarne una copia in vetroresina. Costo: 10mila euro circa, somma che le parrocchie, la diocesi, i comuni di Stagno e Cremona e le società canottieri si sono impegnati a recuperare in vario modo, anche con sottoscrizione popolare, come emerso in una riunione che si è tenuta oggi pomeriggio a Stagno Lombardo.

I dettagli della parte religiosa sono ancora in corso di definizione, ma ormai sembra scongiurato il rischio che la processione potesse saltare.

Tra l’altro l’effigie in plastica presenta un vantaggio rispetto all’originale: è meno pesante e il trasporto sarà meno difficoltoso, considerato il basso livello del fiume Po che quest’anno renderà molto più gravoso il compito dei volontari.

Un rito che si ripete da anni con pochissime variazioni, quello della discesa del fiume da Cremona al lido Ariston, con in testa la barca che porta la statua della Madonna, condotta dal veterano dei portantini, Antonio Viola di Stagno Lombardo, da oltre 40 anni una delle anime della manifestazione, che riunisce attorno a sè decine di appassionati del remo. gb

© Riproduzione riservata
Commenti