Cronaca
Commenta

STRADIVARIfestival,
ad ottobre con i fratelli Quarta

Il programma presentato venerdì mattina in conferenza stampa

Autunno di musica a Cremona con otto concerti per un’edizione speciale di “STRADIVARIfestival”, fra graditi ritorni e artisti al debutto nell’Auditorium Arvedi del Museo del Violino.

La rassegna prende il via sabato 8 ottobre con la ‘reunion’ dei fratelli Alessandro e Massimo Quarta, violinisti dai differenti percorsi stilistici che eseguiranno tre prime assolute. Si prosegue domenica con il Quartetto d’Archi della Scala che si esibirà fra echi d’opera con strumenti di scuola cremonese.

Il weekend successivo concerto sorprendente con il cantautore Vinicio Capossela, che proporrà il suo Bestiario d’Amore in versione inconsueta, accompagnato da violino e vihuela. Poi spazio alle donne: la giovane e talentuosa Laura Marzadori con l’Orchestra Femminile del Mediterraneo proporrà un viaggio da Vivaldi a Bach.

Nel quarto week end di ottobre è protagonista il Tango Barocco con artisti illustri in un programma intrigante che accosta Vivaldi e Piazzolla fra ‘La tempesta di mare’ e ‘Invierno porteño’. Debutta poi in Auditorium la star statunitense Joshua Bell, che incanterà il pubblico fra pagine otto-novecentesche.

Per l’appendice il 18 novembre c’è l’artista in residenza della rassegna: Sergej Krylov, virtuoso dell’archetto in recital con Alexandra Dovgan. Si chiude il 18 dicembre con lo “STRADIVARImemorialday”, omaggio al Maestro nell’anniversario della morte: la brillante violinista Anna Tifu suonerà lo Stradivari 1715, capolavoro della collezione civica chiamato ‘Il Cremonese’.

Qui il programma completo

 

Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti