Lettere
Commenta

Personale, manutenzioni, rete: tutti i guai
del trasporto ferroviario in Lombardia

da Dario Balotta - Europa Verde

Caro direttore,

in tutta Europa i governi e le regioni stanno cercando di recuperare l’utenza persa nei trasporti pubblici a causa della pandemia. Con l’abbonamento mensile superscontato a 9 euro per tutti i mezzi di trasporto, in Germania hanno recuperato il 10% dell’utenza, mentre in Spagna per raggiungere lo stesso obiettivo sta per essere lanciata una riduzione del 30% delle tariffe del trasporto pubblico. Trenord, sempre più su un binario morto e in controtendenza rispetto alle più efficienti aziende del vecchio continente, sorprende ancora una volta e annuncia di aver chiesto un aumento delle tariffe del 4% da settembre prossimo.

Non solo: anziché adottare una politica tariffaria flessibile e rispondente ai bisogni dei pendolari e del lavoro che cambia, ora vuole adottare una restrizione al sistema tariffario, introducendo la validità giornaliera del biglietto e rendendo così impossibile l’acquisto di più ticket se non si conoscono le date in cui verranno effettuati i viaggi.

Servono più controlli a bordo per contrastare l’evasione.

Domenica prossima, invece, ci sarà l’ennesimo sciopero di 24 ore: il nono nell’ultimo anno per una vertenza locale, il quattordicesimo se si contano pure i cinque proclamati dai sindacati autonomi e confederali a livello nazionale per il mancato accordo sui turni di lavoro con le rappresentanze sindacali unitarie di Cgil Cisl Uil e Orsa. Sembra incredibile, se si pensa che solo pochi mesi fa è stato rinnovato il contratto dei ferrovieri (una delle pochissime categorie che ha ottenuto il rinnovo).

Gestione del personale pessima, manutenzione dei treni inadeguata, rete colabrodo (sia di Ferrovie Nord che di RFI): ecco perchè, nonostante l’arrivo di qualche treno nuovo che per la fretta non è testato adeguatamente, i disservizi, i ritardi e le soppressioni dei treni programmati continuano ad assicurare alla Lombardia il primato della più bassa puntualità dei treni locali tra tutte le regioni italiane.

© Riproduzione riservata
Commenti