Cronaca
Commenta

Minacce col coltello e rapina a
un 12enne: fermati due minori

Carabinieri alla stazione di Castelleone (foto di repertorio)

Nei giorni scorsi i militari della Stazione di Montodine sono intervenuti alla Stazione ferroviaria di Castelleone (CR) dove era stata segnalata una presunta rapina. Una volta giunti sul posto i militari hanno potuto constatare la presenza, sul treno fermo in Stazione, di due ragazzi, corrispondenti alla descrizione fornita e hanno provveduto a fermarli per gli accertamenti del caso.

I militari sono quindi riusciti a stabilire che i due ragazzi, entrambi minorenni (un 16enne ed un 13enne), sono gli autori di una rapina perpetrata ai danni di un 12enne poco prima a Madignano. Successivamente alla rapina i due si sono portati alla stazione ferroviaria di Madignano dove hanno preso il primo treno direzione Cremona per poi scendere a Castelleone, dove a seguito dell’intervento dei Carabinieri e vistisi scoperti, hanno restituito il borsello ed il telefono che avevano sottratto.

I militari, nell’occasione, sono riusciti a rinvenire anche il coltellino utilizzato per minacciare la giovanissima vittima. Espletate tutte le formalità di rito il 16enne è stato dichiarato in arresto per rapina ed accompagnato a Brescia in una comunità di accoglienza, mentre il 13enne è stato segnalato alla Procura per i minorenni di Brescia.

© Riproduzione riservata
Commenti