Cultura
Commenta

Oggi festa di San Rocco:
tornano le tradizionali gnoccate

Oggi, 16 agosto, è il giorno di San Rocco, che si colloca subito dopo la festa dell’Assunta, e proprio in quell’occasione si gustano  gli gnocchi preparati da ogni massaia in onore del santo francese, nato a Montepellier, ma poi trasferitosi in Italia dove morì a Voghera nella notte tra il 15 e 16 agosto del 1376.

Anche a Cremona la devozione al Santo è molto sentita, tanto che proprio in questo giorno è tradizione preparare gli gnocchi. Ogni famiglia, ogni associazione, ogni paese celebrano questa festa. Molte sono le gnoccate organizzate sul territorio.

La tradizione nasce  forse dalla necessità, di assaggiare le patate che si raccoglievano proprio in queste settimane: con la preparazione degli gnocchi si doveva valutare la bontà del proprio raccolto. E dunque, perchè non testarla con un buon piatto di gnocchi? Naturalmente conditi rigorosamente con il sugo dei pomodori che abbondano in questa stagione negli orti.

San rocco resta uno dei Santi invocati, dal Medioevo in poi, come protettore dal terribile flagello della peste, e la sua popolarità è tuttora diffusa.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti