Cultura
Commenta

Pizzighettone, nel weekend
torna il festival "Mura in noir"

Sabato 27 e domenica 28 agosto, presso la cerchia muraria di Pizzighettone (in via Boneschi), si terrà la seconda edizione di Mura in Noir, festival del giallo italiano. L’evento, organizzato da Comune di Pizzighettone, Pizzighettone Fiere dell’Adda, Informagiovani Pizzighettone, Pro Loco, Lib(e)ri a Casa Mia di Angelita Pierro con il sostegno di Campagna Amica Coldiretti Cremona, porterà nella fortezza sull’Adda tre affermati autori di gialli e noir italiani, offrendo al pubblico un fine settimana di incontri dedicati a un genere letterario molto caro ai lettori.

Nella splendida cornice del cortile del rivellino, gli scrittori converseranno con Angelita Pierro e Damiana Tentoni, in compagnia del pubblico, secondo questo programma: sabato 27 agosto alle ore 18.00, Barbara Baraldi con “Aurora Scalviati, una profiler tra l’Emilia e Torino”. Domenica 28 agosto alle ore 16.00 Piergiorgio Pulixi e “Dalla Sardegna ancestrale alla metropoli frenetica, le diverse gradazioni del crimine”. Alle 18.00, sempre domenica 28agosto, Giampaolo Simi con “Il noir con un occhio disincantato sulla società contemporanea”.

“Da sempre – sottolineano gli organizzatori – il giallo fornisce una visuale inconsueta su problematiche di tipo sociale, politico e culturale, spesso proponendo una interessante chiave di lettura della realtà odierna. E il giallo italiano, che ha una lunga tradizione alle spalle e sta vivendo una stagione particolarmente felice, si presta ottimamente allo scopo, grazie anche ai variegati scenari geografici e sociali che caratterizzano il Belpaese”.

Durante la manifestazione, nella casamatta 6 sarà possibile visionare e acquistare i libri degli autori presentati, ma anche di altri scrittori, grazie al punto vendita allestito dalla libreria Spotti. L’accesso all’evento sarà libero e senza prenotazione, fino a esaurimento posti. In caso di maltempo, gli incontri si svolgeranno nella casamatta 1.

© Riproduzione riservata
Commenti