Cronaca
Commenta

Protezione Civile, concluso
il corso di formazione base

La Provincia di Cremona, unità organizzativa di Protezione Civile in collaborazione con il volontariato di protezione civile territoriale, ha organizzato la seconda edizione del corso base per volontari di protezione civile.

“La ormai nota e consolidata attività della Provincia di Cremona nel campo di protezione civile, vede in prima linea la formazione e la divulgazione della cultura di protezione civile. Ormai da anni l’intensità attività del servizio vedono una costante attività di prevenzione dove si collocano le iniziative formative – ha precisato il presidente della Provincia di Cremona, Paolo Mirko Signoroni – Il corso base, cosi come tutti i corsi, devono essere conformi alle linee guida emanate dalla Regione. I corsi totalmente finanziati dalla Provincia, vedono la loro conclusione con una prova pratica (anch’essa organizzata secondo le matrici regionali) organizzata dalle odv”.

In questa sessione, anche i volontari che fanno parte dei direttivi delle odv e dei gruppi comunali, hanno partecipato al corso, come aggiornamento normativo. Questi svolgeranno una prova diversa, presso la sede della protezione civile provinciale, dove si faranno prove d’aula organizzate su emergenze di rischi del nostro territorio.

“Da anni la Provincia, promuove ed organizza corsi di formazione sia di base che specialistici- ha concluso il Presidente della Provincia Paolo Mirko Signoroni – volti ai volontari. La nostra azione tuttavia non è rivolta solo al volontariato, braccio operativo per le emergenze, ma anche alla scuole. Negli anni sono stati organizzati momenti formativi specifici nelle scuole di primo e secondo grado La prevenzione, la cultura della protezione civile è fondamentale. Tutti i nostri volontari e funzionari sono una risorsa indispensabile per il nostro territorio, oltre a possedere una grande professionalità, a volte dimenticata; basti pensare al grande lavoro che hanno svolto nel periodo pandemico, nel corso delle emergenze degli eventi naturali intensi per la ricerca delle persone scomparse”. Oltre a questa attività la Provincia ha già messo in programma un’esercitazione provinciale il 23 ottobre e corsi di formazione specialistici.

© Riproduzione riservata
Commenti