Cronaca
Commenta

Guasto al passaggio a
livello: raffica di ritardi

Un guasto ad una passaggio a livello tra Acquanegra Cremonese e Pizzighettone ha mandato in forte sofferenza la circolazione dei treni sulle linee cremonesi, in modo particolare sulla direttrice Cremona-Milano. Il guasto, rilevato questa mattina, giovedì 27 ottobre, intorno alle 7.30 sta infatti causando ritardi consistenti.

Il treno 2158 (in partenza da Mantova alle 6.42) viaggia con un ritardo di 56 minuti, il precedente – il 2156 – ha terminato la propria corsa a Codogno dove i passeggeri hanno dovuto salire sul 10858 da Piacenza per raggiungere Milano. Il 2162 in partenza da Mantova alle 8.42 ha un ritardo di 77 minuti.

Disagi e ritardi anche per chi arriva da Milano: il 2157 partito da Milano Centrale alle 8.20 (direzione Mantova) viaggia con circa un quarto d’ora di ritardo, mentre il 2153 (Milano Centrale 6.20-Mantova 8.18) ne ha accumulati 87.

Difficoltà, sempre lungo la stessa linea, anche per raggiungere Pavia: il 10758 in partenza da Cremona alle 7.05 ha accumulato 77 minuti di ritardo. Un quarto d’ora in più, invece, per il 10759 (Pavia 8.06).

© Riproduzione riservata
Commenti