Cronaca
Commenta

Giornata dei lavoratori anziani
del Comune: consegnati gli attestati

Tradizionale cerimonia questa mattina, al Teatro Monteverdi, per il conferimento degli attestati di merito agli ex dipendenti comunali cessati dal servizio o comunque collocati a riposo nel periodo tra il 13 novembre 2021 ed il 12 novembre 2022. Il 13 novembre, ricorrenza di S. Omobono, Patrono di Cremona, è la data che, nel 1970, è stata scelta per la Giornata dei lavoratori anziani del Comune, iniziativa destinata a testimoniare la riconoscenza dell’Amministrazione ai lavoratori che cessano dal servizio dopo almeno 20 anni di attività prestata alle dipendenze del Comune o enti ad esso assimilati, che quest’anno è stata fatta slittare un giorno, in considerazione del numero di premiati.

Erano presenti alla cerimonia il Sindaco Gianluca Galimberti, il Segretario Generale Gabriella Di Girolamo, l’Assessore all’Istruzione e alle Risorse umane Maura Ruggeri, l’Assessore alle Politiche Sociali e della Fragilità Rosita Viola, l’Assessore alla Mobilità Sostenibile e Ambiente Simona Pasquali, l’Assessore allo Sport Luca Zanacchi, i dirigenti, una rappresentanza della RSU e del Comitato Unico di Garanzia (CUG).

Dopo il saluto e le parole di ringraziamento del Segretario Generale Gabriella Di Girolamo, che ha sottolineato l’impegno dimostrato dai dipendenti in un periodo particolarmente difficile a causa della pandemia, hanno ritirato l’attestato, consegnato dal Sindaco e dagli Assessori i seguenti ex dipendenti comunali: Anna Rosa Beduschi (Settore Urbanistica, Commercio, Artigianato SUAP – SUE e Area Vasta – Ufficio Pubblici Esercizi e Pubblici Spettacoli); Vanda Cappelli (Settore Politiche Educative, Istruzione); Mauro Renolfi (Settore Lavori Pubblici, Mobilita’ Urbana e Protezione Civile – Ufficio Manutenzione Interventi); Marco Granata (Settore Lavori Pubblici, Mobilita’ Urbana e Protezione Civile – Responsabile del Servizio Gestione e Progettazione Infrastrutture viarie e mobilità sostenibile); Antonella Zangrandi (Settore Economico-Finanziario, Fiscalita’, Servizi Demografici, Cimiteriali e Statistica – Responsabile Servizio cimiteri civici, polo cremazione); Marco Dall’Oglio (Polizia Locale); Giacomina Bettinoni (Settore Risorse Umane – Responsabile Servizio Gestione Personale e Relazioni Sindacali); Cosetta Ruggeri (Settore Lavori Pubblici, Mobilita’ Urbana e Protezione Civile -Ufficio Amministrativo Lavori Pubblici); Claudio Melchiori (Settore Lavori Pubblici, Mobilita’ Urbana e Protezione Civile – Servizio Impianti Patrimonio Edili); Giampietro Rossi (Polizia Locale); Monica Frigè (Unita’ Direzionale Segretario Generale-Servizio Organizzazione Sistema Qualità e Sviluppo Risorse); Marco Bonini (Settore Lavori Pubblici, Mobilita’ Urbana e Protezione Civile – Responsabile Servizio Programmazione Lavori Pubblici); Lucia Demicheli (Settore Politiche Educative, Istruzione -Musicologia); Graziella Mazzarini (Settore Risorse Umane – Ufficio Rapporti di Lavoro); Annarosa Persico (Settore Politiche Sociali – Servizio Sociale Territoriale); Fride Dolciroli (Settore Risorse Umane – Servizi di Custodia e Presidio Palazzo); Augusto Fantoni (Polizia Locale); Gianfranco Rossi (Settore Risorse Umane – Autista di rappresentanza); Giuseppe Sorini (Settore Politiche Sociali – Servizio Sociale Territoriale); Maristella Marazia (Settore Politiche Educative, Istruzione – Ufficio Pedagogico). Per Angela Pia Cristino, prematuramente scomparsa (Settore Economico-Finanziario, Fiscalità, Servizi Demografici, Cimiteriali e Statistica – Ufficio Anagrafe) e Giovanna Corni (Settore Risorse Umane – Servizi di Custodia e Presidio Palazzi), anch’essa scomparsa prematuramente, l’attestato è stato ritirato dai famigliari.

Agli ex dipendenti che non sono potuti intervenire, il riconoscimento sarà consegnato nei prossimi giorni.

Terminata la consegna dei riconoscimenti, rivolgendosi ai presenti, in particolare agli ex dipendenti, il sindaco Gianluca Galimberti, partendo dalle parole servire e dipendente, ha detto che si tratta di una cosa positiva in quanto significa mettersi al servizio dell’altro. Il Sindaco ha ricordato che i dipendenti hanno visto succedersi numerosi amministratori e un tratto di strada è stato fatto anche con gli attuali. “Insieme abbiamo vissuto alcuni degli anni più drammatici della nostra città, e la città ha avuto in voi un punto di riferimento. Grazie per questo servizio. Nella vita, i gesti verso i cittadini e i colleghi devono continuare, grazie per quello che avete fatto, vi auguro di continuare a servire e ad essere liberi”, ha concluso il Sindaco.

© Riproduzione riservata
Commenti