Cronaca
Commenta

Antinfluenzale: in Ats Val Padana
vaccinato solo il 14% della popolazione

Dal 12 novembre al 4 dicembre in Lombardia sono state effettuate 779.650 somministrazioni di vaccino. Tra queste 221.758 (28%) sono anti-Covid, 529.933 (68%) antinfluenzale e 27.959 (4%) anti-pneumococco. Sono i dati diffusi oggi dall’assessore Guido Bertolaso.

Guardando nello specifico alle province di Cremona e Mantova, la copertura antinfluenzale nell’Ats Valpadana si attesta al 13,94% ed è tra le più basse in regione Lombardia dove la maggiore incidenza di vaccinati si registra nell’Ats della Montagna, oltre il 16%.

I week end vaccinali mostrano un arretramento progressivo delle presenze nell’Ats di cui fa parte Cremona. Nel primo di quest’anno, svoltosi il 12 e 13 novembre, sono state eseguite 3.155 vaccinazioni, in stragrande maggioranza anti covid (2380) contro le 692 antinfluenzali.
Il numero complessivo è poi sceso a 2668 nel secondo week end, a 2511 nel terzo e a 1583 nell’ultimo del 3 e 4 dicembre.

“Come ho già avuto modo di dire – ha commentato l’assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso – la vaccinazione è sempre raccomandata e quest’anno, vista la virulenza dell’influenza lo è ancora di più. E’ una forma di protezione che abbiamo volutamente deciso di estendere gratuitamente a tutti i lombardi proprio per provare a prevenire le forme più serie”.

Nei centri vaccinali regionali, durante i 4 Open day, sono state 157.490 le dosi somministrate: 109.074 Antiflu, 42.445 Covid e 5.971 altri vaccini. Di questi ultimi, 4.065 sono stati effettuati nel recente week-end presso l’ATS di Milano nella giornata dedicata alla vaccinazione ai bambini e adolescenti. Più nel dettaglio, 2.300 ragazzi sono stati vaccinati per difterite-tetano-pertosse e polio e 1.400 per la meningite.

In media, dal 12 novembre al 4 dicembre, sono stati effettuati 33.898 vaccini. Il 15 novembre è il giorno che ha registrato maggiori somministrazioni (54.297).

Nella settimana compresa tra il 28 novembre e il 4 dicembre sono stati somministrati 71.093 vaccini antiCovid, tra questi 33.495 (circa il 47%) sono stati effettuati in farmacia. Per quanto riguarda il vaccino Antiflu, 63.836 vaccini, circa il 50% del totale (128.708) è stato somministrato dai medici di medicina generale.

“Ringrazio i medici di medicina generale, i farmacisti e i pediatri – conclude Bertolaso – che, anche quest’anno ci stanno dando una grande mano nel raggiungere più fasce di popolazione possibile”.

© Riproduzione riservata
Commenti