Cronaca
Commenta

Rifiuti: Linea Gestioni in via Geromini
anche per la distribuzione dei sacchi

Almeno per i contenitori più piccoli non ci sarà più bisogno di fare la fila fuori dal Centro Servizi di via Postumia per il ritiro, cosa che aveva suscitato molte critiche da parte dei cremonesi. Le novità nel mese di gennaio

Tari addio, dal 1 gennaio 2023 subentra la Tarip, la tariffa puntuale e cambia anche il soggetto delegato alla riscossione. Non più Ica Abaco, che gestisce tra l’altro Imu e Cosap, ma direttamente Linea Gestioni, la società di A2A che effettua i ritiri dei sacchi e che da un anno, insieme al Comune, ha avviato la sperimentazione di raccolta del secco, mediante i sacchi blu con tag. In questi giorni stanno arrivando nelle case dei cremonesi gli ultimi avvisi di pagamento targati ICA Abaco per quanto riguarda i rifiuti; la data ultima di pagamento è il 30 dicembre.

Non sarà l’unica novità. Connesso a questo cambio c’è anche il subentro di Linea Gestioni negli uffici di via Geromini, a fianco della stessa Ica Abaco e del Servizio Entrate del Comune. Qui sarà attivato lo sportello Tarip per informazioni e segnalazioni e avverrà anche la distribuzione dei sacchi per l’indifferenziato e per la raccolta pannolini, e sempre qui si potranno ritirare i contenitori per le raccolte differenziate, almeno quelli entro certe dimensioni. Un sistema che intende venire incontro all’utenza, che spesso si è lamentata della scomodità del Centro servizi di Via Postumia, dove non esiste un locale al chiuso per l’attesa e la gente è costretta a sostare  tra il via vai dei mezzi di servizio. Il tutto andrà a regime nelle prime settimane del nuovo anno. gb

© Riproduzione riservata
Commenti