Commenta

All'Itis 'Dall'agonismo alla violenza', coinvolti studenti dell'Istituto

violenza

All’Itis Torriani di Cremona si è svolto il convegno dal titolo “Dall’agonismo alla violenza: il rischio dietro l’angolo” organizzato dalla Consulta degli Studenti Universitari di Cremona e dall’Agenzia Servizi Informagiovani del Comune di Cremona con la collaborazione del Panathlon Club Cremona. Coinvolti i ragazzi di alcune classi dell’Istituto sul tema della violenza nell’ambito sportivo, intesa come devianza del comportamento indotta da una cattiva gestione dell’antagonismo. Per sviluppare il tema proposto sono stati coinvolti la dott.ssa Paola Cattenati (psicopedagogista responsabile del CRIAF) che ha approfondito i meccanismi di disimpegno morale che tendono a giustificare azioni violente specie all’interno di un gruppo. Sono state ascoltate le testimonianze di tre allenatori che hanno a che fare quotidianamente con il meccanismo di controllo della “violenza” in ambito sportivo: Gigio Gresta (allenatore Vanoli Basket), Donato Daldoss (allenatore Nazionale Rugby) e Andrea Sozzi (Maestro Judo).
A completamento del percorso di sensibilizzazione, il 23 maggio si terrà un secondo incontro, questa volta aperto alla cittadinanza, sul tema dell’uso del doping come risposta alle pressioni nei confronti dell’atleta da parte della società alla ricerca di  prestazioni sempre di più alto livello.
I due appuntamenti fanno parte del progetto mUNIcity finanziato nell’ambito dei Servizi agli studenti nei Comuni sedi di Università, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti